• Mondo
  • venerdì 16 Ottobre 2020

Un insegnante è stato ucciso con un coltello alla periferia di Parigi, è in corso un’indagine per terrorismo

Venerdì pomeriggio un insegnante è stato ucciso con un coltello a Conflans-Sainte-Honorine, alla periferia nord di Parigi, da un uomo che poco dopo è stato ucciso dalla polizia. Molti dettagli dell’omicidio non sono ancora chiari, ma è in corso un’indagine per terrorismo. L’insegnante è stato ferito a morte alla gola, oppure – dicono alcuni media francesi – è stato decapitato. Nei giorni scorsi, hanno detto alcune fonti di polizia ad AFP, aveva mostrato ai suoi studenti delle vignette su Maometto: ma quest’informazione non è ancora stata confermata ufficialmente. Il sospetto aggressore è stato ucciso dalla polizia a pochi isolati di distanza dal luogo dell’omicidio.