• Mondo
  • mercoledì 30 Settembre 2020

A Parigi un aereo ha superato la velocità del suono e il boato è stato scambiato per un’esplosione

Mercoledì, attorno a mezzogiorno, a Parigi è stata sentito un forte boato, scambiato all’inizio per un’esplosione, ma che invece era il suono prodotto da un caccia che aveva superato la velocità del suono. A chiarirlo, pochi minuti dopo, è stata la Prefettura di Parigi con un tweet sul suo profilo ufficiale. Il boato è stato sentito anche dai tennisti che stavano giocando una partita del torneo Roland Garros. Sui social network il boato era stato segnalato come un’esplosione anche da alcune agenzie di stampa internazionali.

Le onde d’urto generate in questi casi provocano un rumore fortissimo, che viene percepito dall’orecchio umano come simile a quello di un’esplosione, motivo per cui quando succedono cose simili c’è sempre un po’ di preoccupazione.

(Pascal Le Segretain/Getty Images)