Facebook e EssilorLuxottica faranno degli smart glasses insieme

Facebook ha annunciato una collaborazione con EssilorLuxottica, la società nata nel 2018 dalla fusione della più grande azienda produttrice di occhiali, l’italiana Luxottica, con la più grande produttrice di lenti, la francese Essilor. Insieme, nel 2021, produrranno un paio di smart glasses, cioè degli occhiali simili a smartphone indossabili, con le informazioni e le immagini proiettate sulle lenti. Un primo esempio di smart glasses furono i Google Glass, in vendita dal 2014.

Mark Zuckerberg, il fondatore e amministratore delegato di Facebook, ha dato la notizia durante un livestreaming su Facebook, dicendo che «al momento non posso entrare nei dettagli del prodotto ma sono il prossimo passo lungo la strada degli occhiali per la realtà aumentata. E sono anche molto belli».

Alla base degli smart glasses c’è il Project Aria, uno strumento di ricerca che aiuterà Facebook a capire come costruire al meglio l’hardware e il software degli occhiali. Da settembre un centinaio di impiegati di Facebook indosserà gli occhiali del Project Aria, che registreranno audio e video, seguiranno i movimenti degli occhi e rileveranno altri dati. Non sono in vendita e, garantisce Facebook, i dati che raccoglieranno saranno depurati dalle informazioni sensibili, come le facce delle persone o le targhe delle auto; in compenso, chi li porterà avrà dei vestiti che lo renderanno riconoscibile.

(AP Photo/Eric Risberg, FILE)