• Italia
  • sabato 12 Settembre 2020

C’è stata un’esplosione in un condominio di Milano in piazzale Libia: ci sono otto feriti, uno grave

Intorno alle 7 di mattina di sabato c’è stata una forte esplosione in un palazzo di nove piani in piazzale Libia a Milano, nella zona sud est della città. I vigili del fuoco hanno detto di aver soccorso un ferito grave e sette lievi, e di aver evacuato l’intero edificio. Riguardo alla causa dell’esplosione, che ha danneggiato soprattutto i primi tre piani dell’edificio, si sospetta che ci sia stata una fuga di gas, anche se i vigili del fuoco devono ancora accertarlo con sicurezza. Il ferito più grave, un trentenne che secondo il Corriere della Sera ha ustioni di secondo e terzo grado, è stato ricoverato all’ospedale Niguarda.

L’esplosione ha causato danni anche a otto automobili, nove moto e un monopattino elettrico parcheggiati davanti al condominio.

Vigili del fuoco al lavoro davanti al palazzo di piazzale Libia, a Milano, dove la mattina del 12 settembre 2020 si è verificata un'esplosione (Vigili del Fuoco via AP/La Presse)