• Italia
  • lunedì 7 Settembre 2020

Il presidente della Campania Vincenzo De Luca è indagato per falso e truffa

Il presidente della Campania Vincenzo De Luca è indagato dalla Procura di Napoli per falso e truffa, con l’accusa di aver favorito i suoi quattro autisti, promuovendoli indebitamente a ruoli istituzionali. Repubblica scrive che secondo le indagini della Procura, quando De Luca è diventato presidente della Regione, nel 2015, avrebbe portato nel suo staff quattro autisti che lavoravano per lui quando era sindaco di Salerno, affidando loro ruoli nelle relazioni istituzionali, senza che però ne avessero le competenze, col solo scopo di innalzare i loro stipendi: 4.600 euro in più all’anno. Secondo Repubblica, De Luca sarebbe stato già interrogato, mentre i quattro componenti dello staff di De Luca non risultano indagati.

(ANSA)