• Mondo
  • domenica 6 Settembre 2020

C’è stato un attacco a Susa, in Tunisia: gli assalitori e un agente della Guardia nazionale sono morti

Vicino al porto di Susa, in Tunisia, quattro persone sono morte durante l’attacco a un posto di blocco della Guardia nazionale: sono i tre attentatori e un agente della Guardia nazionale. Gli attentatori hanno prima investito il posto di blocco con un’auto e poi hanno accoltellato gli agenti, uccidendone uno e ferendone un altro. La Guardia nazionale tunisina ha ricostruito la dinamica, dicendo che probabilmente gli assalitori avevano rubato agli agenti un’auto e una pistola prima di fuggire; sono stati però raggiunti dagli agenti che li hanno uccisi in una sparatoria.

Il portavoce della Guardia nazionale lo ha definito «un attacco terroristico», ma non è ancora chiaro se le tre persone fossero legate a gruppi jihadisti. A Susa, poco più di 5 anni fa, ci fu uno degli attacchi terroristici più sanguinosi avvenuti in Tunisia, in un resort turistico: morirono 37 persone.

Il porto di Susa visto dall'alto (Google Maps)