• Italia
  • martedì 1 Settembre 2020

Le linee guida per il trasporto pubblico locale prevedono che i mezzi siano occupati all’80 per cento

Le linee guida per il trasporto pubblico locale, compreso quello ferroviario, in vista della riapertura delle scuole, stabiliscono che in tutti i mezzi di trasporto sia prevista una capienza dell’80 per cento rispetto a quella ordinaria, privilegiando i posti a sedere e cercando di garantire il più possibile le regole di distanziamento per prevenire i contagi da coronavirus.

Sui mezzi di trasporto locali la mascherina sarà sempre obbligatoria ed è prevista una periodica sanificazione e il ricambio dell’aria. Le linee guida sono state concordate lunedì 31 agosto da governo e regioni. In un comunicato stampa la conferenza delle regioni e delle province autonome ha dichiarato che il governo si è impegnato a «fornire in tempi brevi tutte le risorse necessarie a garantire quel 20% di servizi mancanti e aggiuntivi».

Le cose da sapere sul coronavirus

(ANSA/ MOURAD BALTI TOUATI)