• Italia
  • domenica 30 Agosto 2020

Almeno 3 migranti sono morti in un incendio su un’imbarcazione vicino alla costa calabrese

Domenica mattina, a poca distanza dalla costa di Praialonga, in provincia di Crotone, è scoppiato un incendio che poi ha causato un’esplosione su un’imbarcazione che trasportava una ventina di migranti: almeno tre di loro – inizialmente i giornali avevano detto quattro – sono morti. È successo mentre la Guardia di finanza stava trasferendo i migranti su una propria nave. Altri due migranti sono dispersi. Ci sono anche sette feriti, tra cui due finanzieri: si trovano negli ospedali di Catanzaro e Crotone, mentre dodici migranti illesi sono stati portati al centro di accoglienza di Crotone. Non si sa ancora cosa abbia causato l’incendio. Dei migranti feriti, due hanno ustioni gravi.

Il fumo dell'incendio di un'imbarcazione che trasportava migranti visibile da Crotone, il 30 agosto 2020 (ANSA/Giuseppe Pipita)