• Mondo
  • mercoledì 26 Agosto 2020

Almeno 70 persone sono morte nella città afghana di Charikar a causa di un’alluvione

Nella notte tra martedì e mercoledì almeno 70 persone sono morte nella città afghana di Charikar, sessanta chilometri a nord di Kabul, a causa di un’alluvione. L’alluvione ha colpito la città nella notte, prendendo alla sprovvista i suoi abitanti, circa 200mila persone, e distruggendo molti edifici. Secondo le autorità locali, il bilancio finale dei morti potrebbe aumentare.

Charikar, Afghanistan (Photo/Rahmat Gul)