• Sport
  • giovedì 6 Agosto 2020

Il ciclista olandese Fabio Jakobsen è in gravi condizioni dopo una caduta nel Giro di Polonia

Il ciclista olandese Fabio Jakobsen è ricoverato in gravi condizioni dopo una brutta caduta avvenuta al termine della prima tappa del Giro di Polonia. Jakobsen, che ha 23 anni e corre per il team Deceuninck Quick-Step dal 2018, si trova ancora in coma indotto all’ospedale di Sosnowiec, ma è in condizioni stabili e non è in pericolo di vita.

L’incidente è avvenuto a pochi metri dal traguardo della tappa di Katowice. Al termine della lunga volata, il connazionale Dylan Groenewegen della Jumbo-Visma lo ha stretto verso le transenne, facendolo sbattere violentemente. L’incidente ha provocato la caduta di una decina di ciclisti impegnati nella volata, compreso lo stesso Groenewegen, il quale è stato squalificato. L’UCI — l’unione ciclistica internazionale — ha inoltre diffuso un comunicato in cui ha condannato il suo comportamento e ha annunciato altri provvedimenti disciplinari nei suoi confronti.

(AP Photo/Tomasz Markowski)