ANSA / FUSCO
  • Italia
  • sabato 25 Luglio 2020

Le notizie di sabato sul coronavirus in Italia

Nelle ultime 24 ore sono stati confermati 275 nuovi casi di contagio, 79 solo in Lombardia

ANSA / FUSCO

Nelle ultime 24 ore in Italia sono stati comunicati dal ministero della Salute 275 nuovi casi di contagio da coronavirus, per un totale di 245.864. I morti totali registrati sono 35.102, 5 in più rispetto a ieri. Le persone attualmente ricoverate per la COVID-19 nei reparti di terapia intensiva sono 41 (cinque in meno di ieri) e quelle in altri reparti sono 731 (18 in più di ieri). Le persone testate nelle ultime 24 ore sono state 28.239.

La Lombardia anche oggi è la regione con il maggior numero di nuovi positivi nelle ultime 24 ore, 79. In Emilia-Romagna ne sono stati accertati 49, segue il Veneto (31), la Campania (21), il Lazio (19) e il Piemonte (16). Le regioni in cui non sono stati registrati nuovi positivi sono solo due: Valle d’Aosta e Umbria.
Le province in cui si sono registrati più casi sono Milano (25), Bergamo (19), Napoli (17), Brescia (16), Roma (15), Padova (14), Modena (12).

Questi, comunque, sono numeri da prendere con estrema cautela: in Italia, così come in moltissimi altri paesi del mondo, il numero dei casi positivi accertati comprende solo le persone che sono risultate positive al tampone, ma non le centinaia di migliaia di persone che hanno contratto il virus e non hanno mai fatto il test, e che quindi non sono mai rientrate nei conteggi ufficiali. Un discorso simile si deve fare per il numero dei morti, e anche il numero dei guariti e dimessi deve essere preso con le molle (qui c’è la spiegazione lunga sui numeri e sulle necessarie prudenze da avere nell’interpretarli).

Altre notizie
Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, è indagato per la storia della fornitura di camici assegnata dalla Regione alla società di suo cognato. Secondo i giornali, Fontana era a conoscenza degli affari in corso tra la Lombardia e la società del cognato, ma solo dopo alcuni primi articoli e indagini, a giugno, aveva cercato di trasformare la vendita in una donazione.

Le cose da sapere sul coronavirus

– Leggi anche: L’indagine su Attilio Fontana, spiegata

La Regione Toscana avvierà a partire dal 31 luglio un programma volontario di test per il coronavirus indirizzato in particolare ai frequentatori dei locali notturni di 9 località costiere della regione. Il programma prevede la possibilità di sottoporsi gratuitamente al test sierologico e, in caso di positività, prevede l’obbligo di sottoporsi al tampone, il test con cui è possibile verificare se l’infezione è ancora in corso. I test si potranno fare il venerdì e il sabato notte, tra le 22 e le 2 del mattino, a Castiglione della Pescaia (Piazza Garibaldi), Cecina (Piazza dei Tirreni), Follonica (passeggiata), Forte dei Marmi, Lido di Camaiore, Livorno (Terrazza Mascagni), Marina di Carrara, Marina di Pisa (Piazza Gorgona) e Viareggio. Altre informazioni le trovate qui.

Oggi si è anche parlato delle prime multe fatte in Campania per l’inosservanza delle disposizioni introdotte ieri dal presidente della regione, Vincenzo de Luca. Per chi viene trovato senza mascherina in un luogo pubblico al coperto è prevista una multa di 1000 euro e oggi, scrivono i giornali, ne sono già state fatte tre.