• Sport
  • martedì 21 Luglio 2020

Ralf Rangnick non sarà l’allenatore del Milan

L’allenatore tedesco Ralf Rangnick non allenerà il Milan dalla prossima stagione, nonostante da mesi i giornali sportivi raccontassero di un accordo già stretto da tempo. Lo ha detto l’agente di Rangnick al tabloid tedesco Bild, spiegando che «non ci sono le condizioni» perché diventi l’allenatore del Milan. Il Milan ha annunciato di aver rinnovato il contratto per altri due anni all’attuale allenatore Stefano Pioli, che dopo la ripresa del campionato dopo il lockdown ha ottenuto sei vittorie e due pareggi.

Rangnick ha 62 anni, è uno degli allenatori più noti in Germania – soprattutto per il suo gioco spettacolare e offensivo e il suo lavoro coi giovani – e attualmente è il responsabile dello sviluppo calcistico del gruppo Red Bull.

(Karina Hessland/Getty Images)