Il centrodestra ha vinto le elezioni in Croazia

Il partito di centrodestra HDZ (l’Unione democratica croata) ha vinto le elezioni del 5 luglio per il rinnovo del parlamento croato, il Sabor. L’HDZ del primo ministro Andrej Plenkovic ha conquistato 66 seggi su 151 e molto probabilmente formerà un governo di coalizione insieme a partiti minori di destra che sono riusciti a entrare in parlamento.

Plenkovic ha definito il risultato del suo partito «una grande vittoria». La coalizione di centrosinistra, guidata dai Socialdemocratici, è arrivata seconda e si è aggiudicata 41 seggi, al di sotto delle previsioni dei giornali croati e internazionali che avevano definito le elezioni «in bilico». Il leader dell’SDP Davor Bernardic ha ammesso la sconfitta e ha detto di essere pronto ad abbandonare la guida dei Socialdemocratici.

Le elezioni croate sono state fra le prime a tenersi durante l’epidemia da coronavirus (la scorsa settimana si era votato per le presidenziali in Polonia e le amministrative in Francia). Nonostante da alcuni giorni i casi stiano aumentando, la Croazia ha registrato un numero basso di contagi, poco più di tremila, e 113 morti, in parte anche grazie a un lockdown totale deciso dal governo a marzo.

Vuoi capire meglio cosa succede in Europa?

Il primo ministro croato Andrej Plenkovic esulta al quartier generale del suo partito a Zagabria, in Croazia, domenica 5 luglio 2020 (Foto AP)