• Mondo
  • sabato 27 Giugno 2020

Donald Trump ha firmato un ordine esecutivo per punire più severamente chi danneggia statue o monumenti

Donald Trump ha detto di aver firmato un ordine esecutivo che prevede la possibilità dell’incarcerazione per chi negli Stati Uniti abbatte o danneggia statue. Sul suo profilo Twitter, Trump ne ha parlato come di “un ordine esecutivo molto forte” fatto “per proteggere monumenti, memoriali e statue e combattere la recente violenza criminale di chi ne ha abbattute o danneggiate alcune”, in quanto costruite per celebrare persone legate più o meno direttamente al passato coloniale e razzista dei paesi occidentali. Come ha fatto notare CNN, non è chiaro però se l’ordine esecutivo abbia introdotto molte differenze rispetto all’attuale Veterans’ Memorial Preservation Act, che già prevede l’arresto e pene fino a dieci anni di carcere per chi vandalizza o distrugge certi monumenti.

– Leggi anche: Perché vengono abbattute le statue di Cristoforo Colombo

(Spencer Platt/Getty Images)