• Mondo
  • martedì 16 Giugno 2020

A Parigi ci sono stati scontri durante una manifestazione a favore di aumentare gli stipendi agli operatori sanitari

Martedì in diverse città francesi ci sono state manifestazioni per chiedere un aumento degli stipendi e più risorse a favore degli operatori sanitari del paese. A Parigi ci sono stati diversi episodi di violenza: la polizia ha sparato gas lacrimogeni per disperdere centinaia di manifestanti con il volto coperto che stavano lanciando pietre e altri oggetti contro gli agenti, e che stavano ribaltando una macchina. Funzionari francesi hanno detto che negli scontri sono stati feriti 19 agenti, e sono stati realizzati oltre 30 arresti.

Il presidente francese Emmanuel Macron ha annunciato l’introduzione di bonus a favore degli operatori sanitari che hanno lavorato durante l’epidemia da coronavirus. Gli annunci di Macron sono stati però considerati insufficienti da numerosi sindacati, che hanno sostenuto l’importanza di nuovi e più massicci investimenti per migliorare il sistema sanitario francese.

(EPA/YOAN VALAT)