• Mondo
  • lunedì 25 Maggio 2020

La Germania rileverà il 20 per cento delle quote della compagnia aerea Lufthansa

Dopo giorni di trattative il governo tedesco e la compagnia aerea tedesca Lufthansa hanno trovato un accordo che prevede un piano di aiuti dal valore massimo di 9 miliardi di euro e una partecipazione diretta dello stato nella compagnia. L’accordo permetterà a Lufthansa, la più grande compagnia aerea tedesca, di riprendersi dopo le grosse perdite degli ultimi mesi dovute all’interruzione dei voli per la pandemia da coronavirus.

L’accordo, fa sapere la compagnia, è stato approvato oggi dal Wirtschaftsstabilisierungsfonds (Wsf), l’organismo federale istituito per fornire i fondi per rispondere all’emergenza coronavirus, e dovrà essere approvato anche dalla Commissione Europea. L’accordo prevede un intervento diretto dello stato, che entrerà nella compagnia con una partecipazione iniziale del 20 per cento del capitale, che potrebbe salire fino al 25 per cento in futuro.

(Sean Gallup/Getty Images)