(Photo by Alex Wong/Getty Images)
  • Mondo
  • venerdì 22 Maggio 2020

Donald Trump ha detto che è risultato negativo al coronavirus

Ma nel farlo si è infilato in un giro di parole in cui ha usato più volte le parole "positivo" e "negativo"

(Photo by Alex Wong/Getty Images)

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha detto ai giornalisti di essere risultato negativo al test del coronavirus. Ma ha voluto specificare che la parola “negativo” in questo caso ha un significato positivo, perché significa che non è stato infettato. Insomma, Trump ha voluto dire che il test ha rilevato che non ha il coronavirus, ma si è notevolmente ingarbugliato nel dirlo:

Sono risultato positivo al negativo, giusto? Quindi no, il mio test era perfetto, questa mattina. Nel senso che sono risultato negativo. Ma è un modo di dire. Positivo al negativo.

Il video in cui Trump si dilunga spiegando questo gioco di parole è stato ripreso da diversi giornali ed è l’ultima di una serie di dichiarazioni imprecise e confuse del presidente riguardo gli aspetti scientifici della pandemia in corso.

Trump ha anche detto di essere alla fine di un ciclo di due settimane di trattamento con l’idrossiclorochina – un farmaco solitamente prescritto per la malaria – come “terapia preventiva” contro il coronavirus. Il presidente e lo staff a lui più vicino vengono testati quotidianamente, ma Trump ha detto di non aver ancora fatto il test degli anticorpi per sapere se ha contratto il coronavirus in passato.

Le cose da sapere sul coronavirus