Roberto Azevedo, direttore generale del WTO, ha annunciato che darà le dimissioni ad agosto, un anno prima della scadenza del suo mandato

Roberto Azevedo, direttore generale dell’Organizzazione mondiale del commercio (WTO), ha annunciato oggi che darà le dimissioni alla fine di agosto, un anno prima della scadenza del mandato. Ha spiegato che la sua è una «decisione personale» e che sarà però anche «nel migliore interesse del WTO».

Azevedo ha 62 anni, è brasiliano e dirige l’Organizzazione mondiale del commercio dal 2013. Il suo secondo mandato avrebbe dovuto concludersi alla fine di agosto 2021. Il WTO è un’organizzazione nata nel 1995 con lo scopo di promuovere accordi internazionali per rendere il commercio più semplice e aiutare i paesi in via di sviluppo. Ne fanno parte 164 paesi.

Roberto Azevedo, Washington, 11 aprile 2019. (Chip Somodevilla/Getty Images)