• Italia
  • lunedì 11 Maggio 2020

C’è stata una scossa di terremoto di magnitudo 3.3 in provincia di Roma

È stata sentita in gran parte della città e della provincia, ma non risulta ci siano danni a persone o cose

Una scossa di terremoto è stata sentita intorno alle 5 del mattino in gran parte della provincia e della città di Roma. Secondo l’INGV, il terremoto è stato causato da una scossa di magnitudo 3.3 con ipocentro a 11 km di profondità ed epicentro a 5 chilometri dal comune di Fonte Nuova, a Nord Est della città. Sui social network molte persone raccontano di aver sentito un forte boato pochi minuti dopo le 5 del mattino, sembra che alcune abbiano lasciato le loro abitazioni e siano scese in strada. I vigili del fuoco hanno comunicato circa mezz’ora dopo di non aver ricevuto richieste di intervento per danni a persone o cose causati dal terremoto.