• Mondo
  • mercoledì 6 Maggio 2020

Negli Emirati Arabi Uniti c’è stato un grosso incendio in un grattacielo di 48 piani

Martedì 5 maggio un grattacielo di 48 piani ha preso fuoco attorno alle 21 locali (le 19 in Italia) a Sharjah, città degli Emirati Arabi Uniti a nord di Dubai, con cui confina. L’incendio ha riguardato la Torre Abbco, un edificio residenziale che con i suoi 190 metri è uno dei grattacieli più alti dell’Emirato. Nell’incendio sono state ferite lievemente almeno 7 persone, secondo le autorità locali.

Non si conoscono ancora i motivi che hanno causato lo scoppio dell’incendio. Decine di vigili del fuoco hanno lavorato per spegnere il rogo e sono state utilizzate una dozzina di autopompe, ma anche droni. Secondo il giornale Khaleej Times di Dubai più di 250 famiglie sono state evacuate dall’edificio di 48 piani, costruito nel 2006. Almeno cinque edifici nelle vicinanze del grattacielo sono stati evacuati mentre i vigili del fuoco lavoravano per spegnere l’incendio.

(Twitter / @vickykapur)