• Mondo
  • martedì 5 Maggio 2020

Il Regno Unito è diventato il paese europeo con il maggior numero di morti registrati da coronavirus

Il Regno Unito ha superato l’Italia per numero di morti da coronavirus, diventando così il paese europeo con il maggior numero di morti causate dal virus. Nella quotidiana conferenza stampa di aggiornamento sull’andamento dell’epidemia, il ministro degli Esteri britannico Dominic Raab ha annunciato che da ieri ci sono stati 693 morti, portando il totale a 29.427: in Italia, invece, secondo gli ultimi dati diffusi dalla Protezione Civile i morti rilevati sono 29.315.

Nel pomeriggio l’Office for National Statistics (ONS), l’equivalente britannico dell’ISTAT, aveva stimato un dato ancora più alto per il Regno Unito, con un totale di 32.313 morti. L’ONS ha spiegato che questi dati differiscono in eccesso da quelli diffusi dal governo perché contano tutti i casi in cui nei certificati di morte è citata la COVID-19, mentre i dati del ministero della Salute britannico contano solo i casi in cui è stato stabilito attraverso un tampone che la causa della morte è stata la COVID-19.

Anche l’Italia non conta i morti che non erano stati testati, ma i dati ISTAT diffusi ieri mostrano che i morti a causa del coronavirus in Lombardia potrebbero anche essere il doppio della stima ufficiale.

(Catherine Ivill/Getty Images)