• Sport
  • venerdì 24 Aprile 2020

È morto Giuseppe Gazzoni Frascara, imprenditore ed ex presidente del Bologna

È morto a 84 anni Giuseppe Gazzoni Frascara, imprenditore e proprietario del Bologna Calcio dal 1993 al 2005. Nato a Torino nel 1935, laureato in Farmacia a Bologna e in Economia e commercio a Oxford, portò al successo l’azienda alimentare di famiglia con prodotti tuttora noti come l’Idrolitina, la Pasticca del Re Sole e Dietor. Nei primi anni Novanta rilevò il Bologna con alcuni soci, che poi uscirono lasciandogli la proprietà. Il periodo della sua presidenza è ricordato come uno dei migliori nella storia recente del Bologna, squadra che portò dalla Serie C a una stabile presenza in Serie A grazie anche agli acquisti di giocatori come Roberto Baggio, Giuseppe Signori e Julio Cruz.

Gazzoni fu amico e socio tra gli altri della famiglia Agnelli e di Luca Cordero di Montezemolo, ma nel 2006 fu tra i principali accusatori della Juventus nello scandalo “Calciopoli” e in particolare dell’operato dei dirigenti juventini Luciano Moggi e Antonio Giraudo. Al termine di quella stagione il Bologna fu retrocesso in Serie B: il mancato ripescaggio in Serie A spinse Gazzoni a lasciare la proprietà. Dal 2014 era presidente onorario.

(LaPresse/Massimo Paolone)