• Mondo
  • mercoledì 15 Aprile 2020

I casi di coronavirus registrati nel mondo sono diventati più di due milioni

I casi di coronavirus registrati nel mondo sono diventati più di due milioni. Lo ha stimato la Johns Hopkins University con un conteggio aggiornato in tempo reale sui casi individuati in tutto il mondo. I casi registrati sono raddoppiati rispetto a due settimane fa, quando erano circa un milione.

Al momento il paese con più casi accertati e con il numero più alto di morti legato al coronavirus sono gli Stati Uniti, con 609mila casi registrati e più di 26mila morti.

I dati della Johns Hopkins vanno comunque presi con le molle, come tutti i conteggi di questo tipo: nel mondo si stanno adottando approcci molto diversi sulla gestione del contagio, e le indicazioni dell’OMS sulle persone da testare spesso non vengono seguite perché le risorse sono limitate.

(David Ramos/Getty Images)