• Mondo
  • martedì 14 Aprile 2020

Amazon assumerà altri 75mila dipendenti negli Stati Uniti, per via dell’aumento del carico di lavoro dovuto al coronavirus

Amazon ha detto che assumerà altri 75mila dipendenti negli Stati Uniti, in aggiunta ai 100mila annunciati a metà marzo, per via dell’aumento del carico di lavoro dovuto alla pandemia da coronavirus. L’aumento della spesa per gli stipendi, inizialmente stimato in 350 milioni di dollari, salirà a circa 500 milioni. Finora ci sono stati alcuni casi di contagio accertati negli stabilimenti di Amazon negli stati di New York, Washington e in California, che hanno spinto alcuni dipendenti della società a chiedere la chiusura dei magazzini e a scioperare.

(Peter Macdiarmid/Getty Images)