• Sport
  • domenica 12 Aprile 2020

È morto a 90 anni Stirling Moss, ex pilota di Formula 1

È morto a 90 anni l’ex pilota di Formula 1 britannico Stirling Moss, considerato uno dei più importanti piloti di auto di sempre, con partecipazioni e vittorie in tantissime categorie diverse. Moss, che si era ritirato dalla vita pubblica nel 2018, era da tempo gravemente malato.

Moss gareggiò in Formula 1 tra il 1951 e il 1961, negli anni dell’italiano Alberto Ascari e dell’argentino Juan Manuel Fangio, per citare due dei più forti piloti di quel periodo. Nonostante fosse un pilota tra i più talentuosi, Moss non vinse mai un Mondiale e arrivò invece secondo per quattro anni consecutivi, tra il 1955 e il 1958, quando a batterlo fu il connazionale Mike Hawthorn (dopo che Moss stesso aveva fatto pressioni affinché Hawthorn non fosse squalificato per una presunta scorrettezza durante il Gran Premio del Portogallo). Moss era però anche un forte pilota di rally e nel 1955 vinse anche la Mille Miglia, la famosa gara di gran fondo italiana di cui Moss detiene ancora il record per la più alta velocità media.

Nel 1962, dopo un grave incidente durante una gara nel Regno Unito, Moss rimase in coma per diversi mesi e, successivamente, rimase semi paralizzato per altri sei mesi. Decise di non tornare a correre a livello professionistico, anche se continuò a partecipare a diverse gare amatoriali con auto storiche fino ai primi anni Duemila.

Stirling Moss nel 2015 (Monika Fellner/Getty Images)