• Mondo
  • venerdì 27 Marzo 2020

Il Consiglio Europeo ha raggiunto un primo accordo sulle misure per affrontare la pandemia da coronavirus

La riunione in videoconferenza dei leader del Consiglio Europeo, l’istituzione europea composta dai capi di stato e di governo, si è conclusa dopo circa sei ore con un accordo preliminare sulle misure per affrontare la pandemia da coronavirus.

Nell’accordo non ci sono riferimenti né al MES (il Meccanismo Europeo di Stabilità) della cui introduzione per gestire la crisi si era parlato molto negli ultimi giorni, né ai cosiddetti eurobond, cioè i titoli di stato emessi dall’Unione Europea, che erano stati richiesti dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte e da altri otto leader europei.

L’accordo prevede che tra due settimane l’Eurogruppo, l’insieme dei ministri delle Finanze dei paesi dell’eurozona, presenti nuove proposte per gestire sul lungo periodo gli effetti della pandemia in Europa.

(EPA/FILIPPO ATTILI / ANSA)