• Mondo
  • lunedì 23 Marzo 2020

Almeno 23 detenuti sono morti in Colombia durante proteste legate al diffondersi del coronavirus

Almeno 23 persone sono morte in una delle più grandi prigioni di Bogotà, in Colombia, in quello che secondo le autorità del paese è stato un tentativo di evasione di massa causato dalle preoccupazioni dei detenuti per il coronavirus. La ministra della Giustizia Margarita Cabello ha detto che negli scontri legati alla tentata evasione sono rimasti feriti 83 detenuti nel carcere di La Modelo, ma altre proteste si sono svolte in diverse altre prigioni del paese.

In Colombia ci sono 132 carceri che, scrive BBC, potrebbero ospitare un massimo di 81mila detenuti ma ne ospitano invece almeno 120mila. Nel paese, i casi per ora individuati di contagio da coronavirus sono 231.

Le cose da sapere sul coronavirus

(AP Photo/Ivan Valencia)