A causa del coronavirus Google ha cancellato I/O, il suo più importante evento annuale

A causa dell’epidemia da coronavirus, Google ha cancellato I/O, la serie di incontri e conferenze che organizza ogni anno in primavera a Mountain View (California) per illustrare le ultime novità legate al suo motore di ricerca, al sistema operativo Android per smartphone e ad altri prodotti. I/O si sarebbe dovuto tenere tra il 12 e il 14 maggio, ma è stato annullato: “A causa delle preoccupazioni intorno al coronavirus, e in accordo con le indicazioni sanitarie dei Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie, dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e di altre autorità sanitarie”.

La cancellazione interessa uno degli eventi annuali più grandi e importanti dell’intero settore tecnologico e segue l’annullamento di altri eventi negli Stati Uniti, come F8 di Facebook e la Game Developer Conference dedicata ai videogiochi. A febbraio il rischio di contagi per il coronavirus aveva portato all’annullamento del Mobile World Congress, che si tiene invece in Europa a Barcellona.

Negli Stati Uniti sono stati registrati finora 126 casi positivi e 9 morti per il coronavirus. Il governo ha ricevuto diverse critiche dagli esperti per avere sottovalutato troppo a lungo il problema, con il presidente statunitense Donald Trump che in più occasioni ha minimizzato portata e probabili conseguenze dell’epidemia.

(Justin Sullivan/Getty Images)