• Mondo
  • giovedì 27 Febbraio 2020

In Iran sono stati confermati 245 casi di coronavirus

Il ministero della Salute dell’Iran ha detto che nelle ultime 24 ore sono stati confermati 104 nuovi casi di infezione da coronavirus (SARS-CoV-2) e che le morti legate al virus sono state 4: il numero totale dei casi è così salito a 245, mentre le persone morte sono 26.

L’Iran è il quarto paese con il maggior numero di contagiati ufficiali da coronavirus dopo la Cina, la Corea del Sud e l’Italia. La situazione dei contagi nel paese non è tuttora molto chiara: l’infezione potrebbe essersi diffusa attraverso una delle principali rotte di pellegrinaggio del paese, quella verso la città di Qom, e all’estero si teme che il regime stia mentendo sul numero di contagi e che le conseguenze sui rifugiati e gli sfollati dei paesi vicini possano essere devastanti.

Tra le persone contagiate dal coronavirus ci sono anche quattro membri del governo.

Non è chiaro cosa stia accadendo in Iran col coronavirus

Un medico in una parte dell'ospedale Forqani, a Qom, riservata alle persone infette da coronavirus (SARS-CoV-2), il 26 febbraio 2020 (La Presse/Mohammad Mohsenzadeh/Mizan News Agency via AP)