• Mondo
  • martedì 18 Febbraio 2020

Uno dei 35 italiani a bordo della nave Diamond Princess è risultato positivo al nuovo coronavirus

Uno dei 35 italiani a bordo della nave Diamond Princess, in quarantena nel porto di Yokohama in Giappone da due settimane, è risultato positivo al nuovo coronavirus (SARS-CoV-2), ha detto la Protezione Civile. Secondo i giornali, i vari ministeri competenti stanno preparando il rimpatrio degli italiani sulla nave, sulla quale al momento ci sono oltre 450 passeggeri contagiati e che da giorni è al centro delle cronache internazionali. Non si conoscono per ora ulteriori informazioni sull’italiano contagiato; è il secondo dopo l’uomo rimpatriato da Wuhan, in Cina, attualmente ricoverato all’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani di Roma.

La nave era rimasta bloccata nel porto di Yokohama dopo che un passeggero, sbarcato a Hong Kong, era risultato positivo al virus. Inizialmente, tutti e 35 gli italiani erano risultati negativi ai test sul nuovo coronavirus. Da ieri i passeggeri risultati negativi stanno pian piano sbarcando: i primi sono stati circa 400 cittadini statunitensi

Persone sui balconi della Diamond Princess (EPA/FRANCK ROBICHON)