• Mondo
  • lunedì 17 Febbraio 2020

Jeff Bezos metterà a disposizione 10 miliardi di dollari per combattere i cambiamenti climatici

Jeff Bezos, capo di Amazon, ha annunciato che metterà a disposizione 10 miliardi di dollari per combattere i cambiamenti climatici e finanziare il lavoro di scienziati, attivisti e organizzazioni non governative: «Qualsiasi sforzo che offra una reale possibilità di aiutare a preservare e proteggere il mondo naturale».

View this post on Instagram

Today, I’m thrilled to announce I am launching the Bezos Earth Fund.⁣⁣⁣ ⁣⁣⁣ Climate change is the biggest threat to our planet. I want to work alongside others both to amplify known ways and to explore new ways of fighting the devastating impact of climate change on this planet we all share. This global initiative will fund scientists, activists, NGOs — any effort that offers a real possibility to help preserve and protect the natural world. We can save Earth. It’s going to take collective action from big companies, small companies, nation states, global organizations, and individuals. ⁣⁣⁣ ⁣⁣⁣ I’m committing $10 billion to start and will begin issuing grants this summer. Earth is the one thing we all have in common — let’s protect it, together.⁣⁣⁣ ⁣⁣⁣ – Jeff

A post shared by Jeff Bezos (@jeffbezos) on

Sul proprio profilo Instagram, Bezos ha scritto: «Oggi sono entusiasta di annunciare il lancio del Bezos Earth Fund.⁣⁣⁣ ⁣I cambiamenti climatici sono la più grande minaccia per il nostro pianeta. Voglio lavorare insieme ad altri sia per sviluppare i metodi conosciuti sia per esplorare nuovi metodi per combattere l’impatto devastante del cambiamento climatico su questo pianeta che condividiamo tutti (…) Possiamo salvare la Terra. Ci saranno azioni collettive da parte di grandi e piccole aziende, stati, organizzazioni globali e singoli individui». I primi fondi saranno concessi dalla prossima estate.

L’annuncio di Bezos, precisa il Guardian, sembra contraddire i provvedimenti di Amazon nei confronti dei dipendenti che parlano pubblicamente di crisi climatica. Lo scorso gennaio, il Guardian aveva infatti publicato un articolo in cui diceva che diversi lavoratori che chiedevano un’azione più incisiva sul clima da parte dell’azienda erano stati avvertiti di non esporsi eccessivamente. Bezos, sulla questione climatica, aveva comunque preso più volte posizione contro Donald Trump, e dopo che gli Stati Uniti si erano ritirati dall’accordo sul clima di Parigi.

Jeff Bezos, Washington, 9 maggio 2019 (Mark Wilson/Getty Images)