• Mondo
  • lunedì 17 Febbraio 2020

Almeno 20 rifugiati sono morti nella calca a Diffa, in Niger

Almeno 20 persone, molte delle quali donne e bambini, sono morte nella calca mentre stavano facendo la fila per ricevere cibo e denaro nella città di Diffa, nel sud del Niger. I media locali parlano anche di dieci feriti. Dopo che la porta della struttura di accoglienza è stata aperta, la folla che si trovava al di fuori si è precipitata per entrare e in molti sono rimasti schiacciati. Nella regione di Diffa si trovano circa 120 mila rifugiati nigeriani in fuga da Boko Haram, gruppo terroristico islamista.