• Mondo
  • domenica 16 Febbraio 2020

È morta la prima persona a Taiwan a causa del nuovo coronavirus

Le autorità di Taiwan hanno detto che un uomo di 61 anni, mai stato in Cina, è morto dopo aver contratto il nuovo coronavirus (SARS-CoV-2). L’uomo era diabetico e aveva avuto l’epatite B: è morto dopo due settimane in ospedale. Le autorità taiwanesi stanno cercando di ricostruire come abbia fatto a entrare in contatto col virus, non essendo mai uscito da Taiwan: dato che l’uomo lavorava come tassista, ipotizzano che possa averlo contagiato un suo passeggero. È stato contagiato anche un suo parente, un uomo di cinquant’anni che abitava nella stessa casa.
Finora a Taiwan sono stati registrati 20 casi di nuovo coronavirus, e sono state istituite severe restrizioni sui viaggi da e verso la Cina, per prevenire ulteriori contagi.

(AP Photo/Chiang Ying-ying)