• Mondo
  • martedì 11 Febbraio 2020

In Irlanda del Nord sono stati arrestati quattro uomini in relazione all’omicidio, nell’aprile 2019, della giornalista Lyra McKee

A Derry, in Irlanda del Nord sono stati arrestati quattro uomini in relazione all’omicidio, nell’aprile 2019, della giornalista Lyra McKee, che aveva 29 anni. McKee fu uccisa durante gli scontri tra nazionalisti nordirlandesi e polizia e pochi giorni dopo la sua morte New IRA – il gruppo di dissidenti repubblicani che si ispira all’IRA, l’organizzazione armata oggi non più in attività che lottava per l’indipendenza irlandese – aveva detto che McKee era stata «tragicamente uccisa mentre si trovava a fianco di forze nemiche». McKee si trovava in piedi vicino a un veicolo della polizia quando fu raggiunta da un colpo di arma da fuoco alla testa.

(Charles McQuillan/Getty Images)