• Mondo
  • giovedì 6 Febbraio 2020

Il finanziere Bernard Madoff ha detto che gli restano 18 mesi di vita e ha chiesto di essere scarcerato in anticipo

Bernard Madoff, il noto finanziere arrestato nel 2008 per aver organizzato una delle più grandi truffe di sempre, e condannato per questo a 150 anni di carcere, ha chiesto di essere liberato a causa delle sue condizioni di salute. Madoff, che ha 81 anni, ha detto di soffrire di un’insufficienza renale in stato terminale e che secondo i medici gli resterebbero 18 mesi di vita.

Mercoledì, in un’intervista telefonica con il Washington Post, Madoff ha detto che «non c’è cura per il mio tipo di malattia: ho scontato già 11 anni e, onestamente, li ho passati in sofferenza». Madoff ha fatto richiesta a un tribunale federale di New York, appellandosi alle linee guida federali, che prevedono la possibilità di scarcerazione per le persone con un’aspettativa di vita di 18 mesi o meno. In settembre Madoff aveva già fatto una richiesta analoga, ma era stata respinta.

Il più grande truffatore del secolo

(AP Photo/David Karp)