• Mondo
  • venerdì 31 Gennaio 2020

Il primo ministro francese Édouard Philippe si candiderà a sindaco di Le Havre

Il primo ministro francese Édouard Philippe, in carica dal maggio del 2017, si candiderà a sindaco di Le Havre, città portuale di quasi 200mila abitanti della Normandia. Philippe ha detto però che rimarrà al governo finché lo vorrà il presidente Emmanuel Macron. Le elezioni sono previste per marzo.

Philippe, ex Repubblicano e ora indipendente, era già stato sindaco della città tra il 2010 e il 2017. Non è ancora chiaro cosa succederà se dovesse essere eletto: normalmente i ministri francesi rinunciano al loro incarico governativo quando diventano sindaci, ma c’è anche la possibilità che Philippe rimanga primo ministro e deleghi le funzioni di sindaco al suo vice.

(Sean Gallup/Getty Images)