• Mondo
  • giovedì 30 Gennaio 2020

È stato scoperto un tunnel segreto lungo più di un chilometro tra il Messico e la California

La polizia di frontiera di San Diego e le autorità messicane hanno annunciato di aver scoperto un tunnel segreto lungo più di un chilometro che collega il Messico alla California, usato principalmente per il trasporto di droga.

Il tunnel inizia a Tijuana, la grande città messicana al confine con gli Stati Uniti, e finisce oltre il confine, in un piccolo complesso industriale a poca distanza dal punto di frontiera di Otay Mesa. In tutto, è lungo circa 1.300 metri, con circa 300 metri in territorio messicano e il resto negli Stati Uniti; ha un’altezza media di circa 170 centimetri e una larghezza di 60 centimetri: era stato dotato di un sistema di binari e carrelli per il trasporto di merci pesanti, di un impianto di ventilazione e di un complesso sistema per evitare allagamenti.

I tunnel tra Messico e Stati Uniti non sono una novità e sono spesso usati per contrabbandare droga e altre merci. Nel 2014, sempre in California, era stato trovato un tunnel lungo circa 900 metri.

(U.S. Customs and Border Protection)