FCA è in trattativa con Foxconn per produrre insieme auto elettriche per il mercato cinese

Il gruppo automobilistico FCA ha confermato di essere in trattativa con la multinazionale produttrice di microprocessori e componentistica elettronica Hon Hai Precision (meglio conosciuta come Foxconn) per la possibile costituzione di una joint venture per lo sviluppo e produzione in Cina di auto elettriche di nuova generazione. In una nota FCA ha spiegato che «la collaborazione proposta, inizialmente focalizzata sul mercato cinese, consentirebbe alle parti di unire le capacità di due affermati leader mondiali nell’ambito della progettazione automobilistica, dell’ingegneria, della produzione e della tecnologia mobile software, per concentrarsi sul crescente mercato dei veicoli elettrici a batteria».

Al momento, si sottolinea, le trattative sono in corso e non c’è garanzia che si raggiunga un accordo vincolante entro i prossimi sei mesi.  La notizia era uscita giovedì in seguito a una comunicazione depositata da Hon Hai alla Borsa di Taiwan, in cui si indicava che in questa operazione Hon Hai Precision avrebbe una partecipazione non superiore al 40 per cento, mentre FCA avrebbe una quota del 50 per cento.

(AP Photo/Paul Sancya)