Cate Blanchett sarà la presidente della giuria del prossimo Festival del cinema di Venezia

L’attrice australiana Cate Blanchett sarà la presidente della giuria della prossima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (chiamata da tutti Festival di Venezia), che si terrà dal 2 al 12 settembre. Blanchett, che ha 50 anni, nel 2018 era già stata presidente del Festival del cinema di Cannes, il più importante al mondo insieme a quello di Venezia. A Venezia nel 2007 aveva vinto la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile, con il film Io non sono qui, in cui interpretava Bob Dylan.

Il direttore artistico della Mostra, Alberto Barbera, ha commentato la nomina di Blanchett così: «Cate Blanchett non è soltanto un’icona del cinema contemporaneo, corteggiata dai più grandi registi dell’ultimo ventennio e adorata dagli spettatori di ogni tipo. Il suo impegno in ambito artistico, umanitario e a sostegno dell’ambiente, oltre che in difesa dell’emancipazione femminile in un’industria del cinema che deve ancora confrontarsi pienamente con i pregiudizi maschilisti, ne fanno una figura di riferimento per l’intera società».

(Ik Aldama/picture-alliance/dpa/AP Images)