• Italia
  • martedì 14 Gennaio 2020

La procura di Milano ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo per la morte di un operaio nel cantiere della metropolitana

La procura di Milano ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo per la morte di un operaio avvenuta lunedì nel cantiere della nuova linea 4 della metropolitana in piazza Tirana. L’uomo si chiamava Raffaele Ielpo, aveva 42 anni ed era originario di Lauria, in provincia di Potenza; è stato colpito da un grosso masso, al torace e alle gambe, mentre lavorava a 18 metri di profondità. Il cantiere è stato sequestrato e nel corso dell’indagine si dovrà capire se siano state violate le norme antinfortunistiche.

Il cantiere di Piazza Tirana della linea metropolitana M4 di Milano, il 13 gennaio 2020 (ANSA/ANDREA FASANI)