È morto Neil Peart, uno dei più apprezzati batteristi rock della storia: aveva 67 anni

È morto Neil Peart, uno dei più apprezzati batteristi rock della storia: aveva 67 anni e da circa tre anni era malato di tumore al cervello. Peart era canadese ed era nato a Hamilton, in Ontario. Ha suonato per tutta la carriera con i Rush, un gruppo di progressive rock, ma aveva ottenuto un’estesa fama personale come batterista virtuoso e innovativo. Nel corso della sua carriera ha ottenuto innumerevoli premi individuali, ed era spesso citato come uno dei migliori batteristi viventi nelle classifiche del settore. L’ultimo disco che ha registrato coi Rush era uscito nel 2012, mentre l’ultimo tour lo avevano fatto nel 2015.

 

(Erik Kabik Photography/ MediaPunch)