• Mondo
  • sabato 4 Gennaio 2020

Almeno 10 persone sono morte nel crollo di un palazzo in costruzione in Cambogia

Venerdì almeno 10 persone sono morte e 23 sono state ferite nel crollo di un palazzo di sette piani in costruzione nella provincia di Kep, in Cambogia, 160 chilometri a sud-ovest di Phnom Penh. I corpi di cinque morti sono già stati recuperati; altri cinque sono ancora sotto le macerie, ha detto il governatore di Kep Ken Satha a Reuters. Non si sa con precisione quante persone stessero lavorando al cantiere al momento del crollo. La polizia ha fermato i proprietari dell’edificio – che doveva diventare una pensione per turisti – per interrogarli.

Sei mesi fa un altro edificio in costruzione era crollato, nella regione di Preah Sihanouk, uccidendo 28 persone. In questi anni in Cambogia si sta costruendo molto e molto velocemente, per via dell’aumento del turismo e degli investimenti cinesi.

Soccorritori al lavoro tra le macerie di un palazzo in costruzione crollato a Kep, in Cambogia, il 4 gennaio 2020 (Kep provincial Authority via AP)