(AP Photo/Bruna Prado)
  • Mondo
  • mercoledì 1 Gennaio 2020

E buon anno, un altro ancora

Fotografie da mezzo mondo di fuochi d'artificio, sorrisi e abbracci ma anche preghiere e proteste, mentre arrivava il 2020

(AP Photo/Bruna Prado)

Le foto della notte di Capodanno scattate in giro per il mondo, che stanno arrivando in queste ore sui siti delle agenzie fotografiche, si somigliano un po’ tutte. Buio, fuochi d’artificio, baci, abbracci, sorrisi.
La differenza la fa l’emisfero in cui sono scattate, e la stagione in cui le persone si trovano a festeggiare l’anno che arriva: qualcuno guarda i fuochi d’artificio in costume, dalla spiaggia o addirittura dall’acqua, altri hanno il cappuccio imbottito ben tirato sulle orecchie e la sciarpa stretta sulla faccia.
L’umore, però, non è lo stesso ovunque, quest’anno: c’è chi ha passato il Capodanno protestando, chi in preghiera o in altri modi meditativi. C’è però per tutti quel senso di speranza, di potenziale e di aspettative su questo 2020, tra chi ci ha appena messo un piede dentro, ed è bello da guardare.