• Mondo
  • domenica 15 dicembre 2019

Nove persone sono state arrestate in Albania in relazione ai crolli degli edifici nel terremoto di novembre

Le autorità albanesi hanno arrestato nove persone con l’accusa di omicidio colposo e abuso di potere in relazione ai crolli di alcuni edifici della città di Durazzo nel terremoto di novembre in cui sono morte oltre cinquanta persone. Gli edifici crollati compresi nelle inchieste — fra cui due alberghi — sarebbero stati costruiti abusivamente e successivamente considerato a norma anche se non rispettavano le leggi vigenti nel paese. A Durazzo e nelle altre località colpite oltre 14mila persone sono tuttora senza abitazione.

(AP Photo/Visar Kryeziu)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.