Il blocco della polizia sul lato sud del London Bridge (AP Photo/Frank Augstein)
  • Mondo
  • venerdì 29 novembre 2019

L’attacco sul London Bridge, a Londra

Un uomo ha ucciso due passanti con un coltello, prima di essere ucciso a sua volta: la polizia per ora sta trattando l'attacco come un atto di terrorismo

Il blocco della polizia sul lato sud del London Bridge (AP Photo/Frank Augstein)

Intorno alle 14 di venerdì (le 15 in Italia) un uomo ha attaccato i passanti sul London Bridge, uno dei principali ponti di Londra, nel Regno Unito, uccidendo due persone con un coltello e ferendone tre prima di essere ucciso a sua volta. L’uomo, vestito di nero, è stato fermato dai passanti, che lo hanno disarmato e immobilizzato: è poi intervenuta la polizia, che ha sparato all’assalitore, uccidendolo. Un portavoce della polizia di Londra ha detto che l’uomo indossava una finta cintura esplosiva. La polizia ha anche detto che le persone ferite nell’attacco sono state in tutto tre, ma che altre potrebbero essere state ferite in modo lieve senza renderlo noto alle autorità. Le condizioni dei feriti non sono note e la polizia ha detto di non ritenere che l’assalitore avesse dei complici.

Nonostante al momento non se ne conosca il movente, la polizia ha detto che sta trattando il caso come un attacco terroristico. Il ponte è stato chiuso in entrambe le direzioni, così come l’omonima stazione della metropolitana, mentre il Borough Market, che si trova poco distante, è stato evacuato. Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha diffuso un comunicato in cui ha detto che «dobbiamo – e lo faremo – rimanere risoluti nella nostra determinazione a rimanere forti e uniti di fronte al terrore. Coloro che cercano di attaccarci e dividerci non avranno mai successo».

In un video pubblicato da un utente su Twitter si vede un uomo bloccato a terra da alcuni passanti, e poi un poliziotto avvicinarsi e sparagli con un fucile. Nel video si vede anche uno dei passanti con un grosso coltello in mano, probabilmente sottratto alla persona a terra.

Attenzione: immagini forti.

Il London Bridge è uno dei più famosi ponti di Londra, e collega la City of London al quartiere di Southwark. Sempre sul London Bridge, nel giugno del 2017, c’era stato un attacco terroristico in cui erano morte 11 persone. In quel caso un furgone aveva investito alcuni pedoni sul ponte, e poco dopo tre uomini erano scesi e avevano accoltellato alcuni passanti: successivamente i tre attentatori erano stati uccisi dalla polizia.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.