• Sport
  • venerdì 29 novembre 2019

L’Arsenal ha esonerato l’allenatore spagnolo Unai Emery

La dirigenza della squadra di calcio londinese dell’Arsenal ha esonerato l’allenatore spagnolo Unai Emery, in carica da due stagioni e successore del francese Arsene Wenger. Emery ha pagato la mancata qualificazione alla Champions League nello scorso campionato e il brutto inizio della stagione in corso: dopo tredici giornate di Premier League l’Arsenal è infatti ottavo in classifica a diciannove punti dal primo posto. La squadra non vince una partita dallo scorso 24 ottobre e giovedì sera è stata battuta in casa e in rimonta dall’Eintracht Francoforte, non riuscendo ancora a qualificarsi ai sedicesimi di finale di UEFA Europa League. Emery verrà sostituito temporaneamente dall’ex calciatore svedese Freddie Ljungberg, già assistente della prima squadra.

(Harriet Lander/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.