• Mondo
  • martedì 26 Novembre 2019

13 soldati francesi sono morti in Mali

Lunedì sera, in un incidente tra elicotteri durante un'operazione contro un gruppo jihadista

Tredici soldati francesi sono morti in Mali lunedì sera, ha detto l’ufficio della presidenza francese: stavano conducendo un’operazione militare contro un gruppo jihadista e sono morti nello scontro tra i loro due elicotteri. Per ora non si conoscono altri dettagli dell’incidente. Era dal 1983 che l’esercito francese non subiva una così grande perdita di uomini.

Il Mali è colpito dalle violenze di miliziani islamisti dal 2012, quando alcuni gruppi radicali presero il controllo del nord del paese. Con l’aiuto della Francia, l’esercito maliano era riuscito a recuperare il territorio perso, ma gli attacchi terroristici non sono terminati. Da gennaio più di 1.500 civili sono stati uccisi in Mali e nel vicino Burkina Faso secondo le Nazioni Unite.