PayPal comprerà per 4 miliardi di dollari Honey, società nota per un’estensione che compara i prezzi dei prodotti su siti diversi

PayPal, uno dei più grandi sistemi per i pagamenti elettronici al mondo, ha fatto sapere di aver raggiunto un accordo per l’acquisizione di Honey, una società nota per un’omonima estensione di Chrome che permette di confrontare i prezzi dei prodotti tra i vari siti, sfruttare di volta in volta le migliori offerte e ricevere notifiche nel caso in cui un prodotto per cui si è espresso interesse costi meno che in passato. PayPal ha comunicato che per acquisire Honey pagherà «circa 4 miliardi di dollari». Honey esiste dal 2012 e al momento ha 17 milioni di utenti che la usano almeno una volta al mese. PayPal per ora non è stata molto specifica sui modi con cui intende integrare Honey tra i suoi servizi.

(Justin Sullivan/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.