• Italia
  • mercoledì 20 novembre 2019

Il M5S chiederà ai suoi iscritti se presentarsi alle elezioni in Emilia-Romagna e Calabria

Lo farà oggi con una votazione sulla piattaforma Rousseau

Domani, giovedì 21 novembre, il Movimento 5 Stelle chiederà ai suoi iscritti se presentarsi alle elezioni regionali in Emilia-Romagna e Calabria, fissate entrambe per il 26 gennaio. Lo ha annunciato il partito in un post sul Blog delle Stelle, il suo organo ufficiale.

Il M5S perde consensi da diversi mesi – al momento è dato intorno al 16 per cento, circa la metà dei voti che prese alle elezioni politiche del 2018 – e da diverse settimane ci si aspettava una decisione riguardo alle elezioni in Emilia-Romagna e Calabria, dove comunque, secondo gli osservatori, il partito avrebbe pochissime possibilità di ottenere risultati soddisfacenti.

La decisione di chiedere agli iscritti se presentarsi o meno alle due elezioni regionali è stata motivata con la potenziale incompatibilità fra la campagna elettorale e la riforma della struttura del partito, avviata nei mesi scorsi dal capo politico Luigi Di Maio e non ancora compiuta. Le votazioni saranno aperte domani dalle 12 alle 20 sulla cosiddetta piattaforma Rousseau.

È quindi anche il momento di chiederci se questa grande mobilitazione di crescita e rigenerazione sia compatibile con le attività elettorali. Per questo motivo abbiamo deciso di sottoporre agli iscritti la decisione riguardante la partecipazione alle imminenti elezioni regionali in Emilia – Romagna e in Calabria.

Partecipare alle elezioni richiede uno sforzo organizzativo, anche nazionale, e di concentrazione altissimo. Ciascuno di noi deve interrogarsi, con la massima responsabilità, sul contributo che sente di dare nei prossimi mesi, su dove sente più giusto che i suoi portavoce dirigano il proprio impegno.

Deve chiedersi se pensa se siamo capaci, tutti insieme, in un grande lavoro di rete di condivisione e divisione degli incarichi, di essere utilmente presenti su diversi fronti. Qualsiasi cosa sceglieremo, la affronteremo come sempre con tutta la dedizione di cui siamo capaci.

A noi la scelta. Le votazioni si apriranno alle 12 di domani e si chiuderanno alle 20.

(Continua a leggere sul Blog delle stelle)

(ANSA/RICCARDO ANTIMIANI)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.