• Mondo
  • lunedì 11 novembre 2019

Il Messico ha offerto asilo politico all’ormai ex presidente della Bolivia Evo Morales

Il Messico ha offerto asilo politico all’ex presidente della Bolivia Evo Morales, costretto a rinunciare al suo incarico su pressione delle forze di sicurezza del paese. Il Messico ha fatto sapere che la decisione è stata presa per «motivi umanitari» a seguito della richiesta personale inoltrata da Morales stesso. Qualche ora fa l’ex presidente, che si è nascosto non si sa dove ma che si ipotizza si trovi ancora in Bolivia, aveva scritto su Twitter che la polizia stava cercando di arrestarlo «illegalmente». Per ora, non ha commentato l’offerta di asilo del Messico.

(AP Photo)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.